Precedente Successiva

Scheda informativa lettera n. 21

Titolo: A Gaspare Scioppio in Roma

Lingua: italiano
Lingue

Sommario: L’epistola è la versione originale del proemio dell’Ateismo trionfato italiano, di recente rintracciato. Indirizzato a Kaspar Schoppe, che nella primavera del 1607 si era recato a Napoli per stabilire contatti con il prigioniero, nella versione latina essa aveva visto la luce già all’inizio del 1700 per opera dell’erudito tedesco B. G. Struve, e quindi era stata ristampata da [Luigi] Amabile e [Vincenzo] Spampanato. La lettera è di grande rilievo, oltre che per la presentazione di una delle opere più significative di Campanella, anche per gli importanti elementi biografici che contiene (Ernst)

Destinazione: Roma
Destinazioni
Provenienza: Napoli
Provenienze

Data: 1° giugno 1607

Destinatario: Scioppio, Gaspare
Destinatari

Fonti manoscritte: Autografo, BAV [Biblioteca Apostolica Vaticana], Barb. lat. 4458

Edizioni: Ernst 1996, pp. 23-32; Ateismo trionfato, I, pp. 3-14; II, pp. 2-24 (ripr. anast. del ms)

G. Ernst, Lettere, 2010 (ed. di riferimento): pp. 116-123

Testo della lettera

Schede storico-bibliografiche