ILIESI

Vai alla Newsletter

Brochure

ILIESI Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee
Consiglio Nazionale delle Ricerche

Villa Mirafiori
Via Carlo Fea 2
00161 Roma

Tel. +39 06-86320517/27
Fax +39 06-49917215
iliesi@iliesi.cnr.it

ISTITUTO | Storia | LIE

Il Centro di Studio per il Lessico Intellettuale Europeo (LIE), istituito il 1° agosto 1970 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università "La Sapienza" di Roma, ha iniziato la sua attività di ricerca nei primi anni Sessanta, prima come Progetto di ricerca dell'Istituto di Filosofia dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" e successivamente come Gruppo di studio del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Il progetto di ricerca nasce sotto l'impulso di Tullio Gregory e Tullio de Mauro per dare sistematicità agli studi sulla storia del vocabolario intellettuale delle lingue europee sottolineando l'importanza che l'analisi del vocabolario di cultura delle diverse lingue nazionali avrebbe potuto dare all'interpretazione dei testi filosofici. Il Centro è stato fondato da Tullio Gregory che lo ha diretto fino al 2007 dopo che nel 2001, con il Centro di Studio per il Pensiero Antico, era stato trasformato in Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee (ILIESI). Obiettivo del LIE era di costituirsi come centro di raccolta di indagini già svolte in questo campo e di promuovere nuove ricerche attraverso studi di storia dei singoli termini o gruppi di termini, studi di storia di singole nozioni o concetti, studi sistematici della terminologia di determinati autori o ambienti storico-culturali. Sin dalla sua fondazione ogni ricerca è basata sul principio della centralità dell'analisi lessicale del testo filosofico e scientifico con l'obiettivo di configurare il contesto più ampio della storia della terminologia di cultura. La redazione del Lessico filosofico dei secoli XVII e XVIII costituisce il progetto più vasto e impegnativo del Centro. La sua base documentaria proviene da una schedatura manuale e selettiva dei testi che a partire dagli anni Ottanta è stato registrato su supporto informatico e riversato in una banca dati che nel tempo ha acquistato autonomia sempre crescente. Con cadenza triennale, a partire dal 1974, il Centro ha organizzato una serie di Colloqui Internazionali su un termine di particolare rilievo filosofico o scientifico assieme ai suoi derivati e ai suoi corrispondenti nelle varie lingue europee. Accanto ai Colloqui triennali, il Centro ha organizzato fin dal 1981, una serie di incontri e seminari internazionali su temi attinenti a vari filoni della sua attività di ricerca quali l'applicazione dei metodi statistici alla comprensione di un testo, la trasmissione dei testi a stampa nel periodo moderno, lo studio della grafia e dell'interpunzione nel latino del Medioevo. Continuando questa linea di ricerca, il LIE ha pubblicato una serie di lessici, indici e concordanze che costituiscono un prezioso ausilio per la comprensione di un autore, di un testo o di un corpus di testi; dal 1969 la Collana "Lessico Intellettuale Europeo" pubblica monografie, strumenti lessicografici, atti di Seminari e Colloqui.

Responsabile dei contenuti: Annarita Liburdi - ultimo aggiornamento 07/10/2013

In evidenza

Michele Alessandrelli, Graziano Ranocchia, Scrittore stoico anonimo. Opera incerta. PHerc. 1020, coll. 104-112
«ILIESI digitale. Testi e tradizioni», n. 1, 2017

vedi

Diana Quarantotto, L’Universo senza spazio. Aristotele e la teoria del luogo

vedi

Banca dati di testi filosofici dell'età moderna

vedi


Cerca nel sito