ILIESI

Vai alla Newsletter

Brochure

ILIESI Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee
Consiglio Nazionale delle Ricerche

Villa Mirafiori
Via Carlo Fea 2
00161 Roma

Tel. +39 06-86320517/27
Fax +39 06-49917215
iliesi@iliesi.cnr.it

ATTIVITÀ | Linee di ricerca | In corso

Migrazioni, plurilinguismo e trasmissione di saperi in area mediterranea

ID CNR DUS.AD001.004
Collegato ad altre iniziative e attività di ricerca promosse dal Ministero dell'Interno, dall'Accademia Nazionale dei Lincei, dall'Institut d'Estudis Catalans di Barcellona e dalle Università di Valenza e Lerida, il progetto intende esaminare la relazione fra migrazioni e trasferimenti culturali in area mediterranea. In particolare, intende esaminare lo sviluppo del plurilinguismo e le fasi di circolazione di alcune opere librarie, al fine di ricostruire l'evolversi di tali processi e di evidenziarne caratteri comuni e varianti in differenti periodi storici. Le principali tematiche di ricerca del progetto riguardano: 1) i fenomeni di mobilità e trasmissione di culture in Italia e in area euro-mediterranea nel periodo contemporaneo; 2) i fenomeni di mobilità e plurilinguismo in Italia e in area euro-mediterranea, nel passato e nell'attualità, con particolare riferimento agli ambiti della Corona d'Aragona e della Corona di Spagna in età medievale e moderna; 3) la circolazione di libri e saperi fra Europa e Nuovo Mondo, con particolare riferimento all'opera "Tesoro messicano", edita dall'Accademia dei Lincei nel 1651. Responsabile: Maria Eugenia Cadeddu

SATURNO - Storie di idee e culture: archivi, testi, lessici e terminologia

ID CNR DUS.AD005.005
Le attività previste dal progetto Saturno coprono tutto l'arco tematico e temporale sul quale si è tradizionalmente svolta l'attività di ricerca dell'ILIESI: la storia della terminologia filosofico-scientifica, l'implementazione di archivi digitali, seminari e conferenze relative alla storia delle idee scientifiche, filosofiche e delle loro implicazioni anche sul piano linguistico e lessicale, anche attraverso la messa a punto di dizionari multilingue che rendano possibile l'accesso agli archivi e alle banche dati. Il progetto SATURNO riprende l'ispirazione tanto delle consolidate attività svolte dalll'ILIESI (storia delle idee come storia della terminologia filosofica documentata nei testi), quanto dai più recenti lavori relativi all'implementazione di archivi digitali e di banche dati; inoltre prevede lo sviluppo delle competenze relative alla pubblicazione di collane e di periodici tanto in versione digitale, quanto in versione cartacea. L'arco temporale delle ricerche è molto largo: si va dagli studi dedicati al vicino oriente antico, volti alla ricostruzione in chiave storico comparativa di quel mondo intellettuale, allo studio delle antichità classiche, con un'attenzione particolare dedicata alla filosofia pratica e alla semantica aristotelica, fino alla tradizione scientifica ellenistica, per la quale sono previsti studi sull'astronomia di Eudosso di Cnido, agli studi rinascimentali e moderni nella loro relazione con la tradizione antica e medievale; un periodo quest'ultimo decisivo per la cultura europea, le cui conseguenze arrivano fino a oggi. Responsabile: Roberto Palaia

Il pensiero filosofico nel mondo antico: testi e studi

ID CNR DUS.AD005.009
Le principali attività di ricerca riguardano: (a) la storia della filosofia antica basata sull'analisi dei testi, particolarmente di V e IV secolo a.C., e sulla ricostruzione della loro ricezione e fortuna nella tarda antichità; (b) la cultura e il lessico delle civiltà pre-greche e non greche del Vicino Oriente Antico; (c) l'edizione critica e l'interpretazione di testi filosofici di autori greci e romani in gran parte inediti conservati nei papiri ercolanesi. Il progetto si articola secondo tre direttrici: filosofia greca, che raccoglie le competenze di F. Alesse e Luca Simeoni; Vicino Oriente Antico, che raccoglie le competenze di S. Chiodi; Papirologia Ercolanese, che raccoglie le competenze di G. Ranocchia e M. Alessandrelli. Le tre direttrici sono distinte per metodologie di ricerca ma accomunate dal terreno storico-documentario, dalle competenze acquisite dei ricercatori che vi partecipano e soprattutto dalle finalità scientifiche. Responsabile: Francesca Alesse

Responsabile dei contenuti: Cristina Marras - ultimo aggiornamento 07/06/2016

Cerca nel sito