Precedente Successiva

Scheda informativa lettera n. 8

Titolo: A Monsignor Guglielmo Bastoni, Nunzio Apostolico a Napoli

Lingua: italiano
Lingue

Sommario: Dirette a monsignor [Guglielmo] Bastoni, nunzio di Napoli dal 1° dicembre 1605, queste pagine offrono uno dei più precoci esempi di un elenco di promesse, con le quali il prigioniero intende provare di poter giovare al regno e alla cristianità, in virtù della conversione degli eretici, della redazione di libri e di invenzioni mirabili, promesse seguite dalla lista dei libri composti o in via di elaborazione. Il memoriale, che si presenta come una supplica, a nome di un gruppo di «amici e parenti» indirizzata al nunzio di Napoli [monsignor Guglielmo Bastoni] per perorare la causa del prigioniero, in verità è opera senza dubbio di Campanella stesso, che in queste pagine rievoca i principali eventi della congiura, cercando di spiegare e giustificare le iniziative proprie e dei compagni, protesta la propria innocenza e denuncia le inumane condizioni in cui vive, supplicando di essere ascoltato e che la causa venga rivista (Ernst)

Destinazione: Napoli
Destinazioni
Provenienza: Napoli
Provenienze

Data: luglio-agosto 1606

Destinatario: Bastoni, Guglielmo
Destinatari

Fonti manoscritte: Copia, Pesaro, BO [Biblioteca Oliveriana], 667, ff. 205-217

Edizioni: Firpo 1953, pp. 477-487

G. Ernst, Lettere, 2010 (ed. di riferimento): pp. 13-21

Testo della lettera

Schede storico-bibliografiche